FAQ2019-05-31T14:18:28+01:00

FAQ

Questa sezione è dedicata alle domande frequenti e sarà aggiornata periodicamente.

Cos’è il contratto di locazione con patto di futura vendita?2019-06-28T13:28:55+01:00

Cosa è e come funziona il contratto di locazione con riscatto o a LOCAZIONE CON PATTO DI FUTURA degli alloggi:

Alla sottoscrizione del contratto di locazione con patto di futura vendita dovrà essere versata una caparra pari al 10% del prezzo di acquisto dell’alloggio. Il contratto che si sottoscrive è un 4+4 e mensilmente si paga, oltre alle utenze e spese/oneri condominiali, una quota di affitto e una quota che verrà imputato come acconto sul prezzo di vendita dell’alloggio.

Al termine degli 8 anni, e comunque non prima del settimo anno, il conduttore acquisterà la piena proprietà dell’alloggio versando il saldo del prezzo di vendita, diminuito della caparra iniziale del 10% e dell’acconto sul prezzo versato mensilmente, da corrispondersi alla sottoscrizione dell’atto definitivo di compravendita della piena proprietà dell’alloggio.

Quindi il prezzo da corrispondere sarà pari alla differenza tra il prezzo di cessione e la somma tra la caparra e l’acconto prezzo.

Si indicano di seguito i canoni di locazione con patto di futura vendita stimati per tipologie di offerta abitativa in relazione al taglio dell’appartamento. Si specifica che i canoni indicati non includono gli oneri accessori.

CANONE MENSILE ALLOGGIO,
INCLUSO BOX/POSTO AUTO
– Bilocale A partire da € 320
– Trilocale A partire da € 535

NB: Tutti i valori riportati sono indicativi, approssimati e si intendono IVA esclusa.

Si ricorda che nella domanda di partecipazione sarà possibile indicare le tipologie di appartamento e alcune caratteristi preferite.

Come si compila la Domanda di Partecipazione?2019-06-20T17:58:55+01:00

La Domanda di Partecipazione scaricabile a questo link è composta da tre allegati:

  • Allegato 1 – Manifestazione di Interesse
  • Allegato 2 – Informazioni relative al trattamento dei dati personali
  • Allegato 3 – Questionario Conoscitivo

Tutti e tre gli allegati devono essere stampati, compilati e inviati telematicamente o consegnati a mano presso lo sportello.

Allegato 1 – Manifestazione di Interesse

L’Allegato 1 è la manifestazione di interesse ed è il modulo più importante. All’inizio della compilazione bisogna scegliere il tipo di CANDIDATURA per l’appartamento:
 in locazione
 in vendita o in locazione con patto di futura vendita

Successivamente, è necessario indicare i dati del Richiedente ed esprimere alcune preferenze sugli alloggi. In particolare bisogna indicare un ordine di preferenza con numero progressivo da 1 al 3 [non una X], dove 1 sta per l’alloggio preferito e 3 per quello meno preferito. Se una tipologia non interessa, inserire il numero 0); poi compilare come richiesto dalla domanda.

Successivamente, si compila la sezione dedicata ai dati anagrafici del Richiedente e di tutti i componenti del nucleo familiare. Riguardo i dati reddituali il richiedente deve indicare l’anno in cui ha fruito dei redditi che, sommati, non devono superare l’importo complessivo di € 45.779,00. Dichiarare successivamente i redditi del dichiarante e degli altri membri del nucleo familiare che percepiscono un reddito. Allegare infine la dichiarazione dei redditi più aggiornata.

Allegato 2 – Informazioni relative al trattamento dei dati personali

Dopo la lettura del documento, è necessario sottoscrivere solo l’ultima pagina.

Allegato 3 – Questionario Conoscitivo

Il questionario conoscitivo dev’essere leggo e compilato in ogni sua parte. Rappresenta un utile strumento per il Gestore Sociale per conoscere i soggetti partecipanti, le loro aspirazioni e aspettative rispetto al progetto di Bari Social Housing.

Come e dove si consegna la Domanda di Partecipazione?2019-06-20T16:27:28+01:00

La domanda, scaricabile a questo link, dev’essere stampata, compilata in ogni sua parte, e firmata. Può essere inoltrata tramite due modalità:

Invio telematico all’indirizzo email info@barisocialhousing.it
Consegna cartacea della domanda per la candidatura al progetto presso il punto informativo del Gestore Sociale che sarà attivato e disponibile con queste modalità:
– ogni sabato dalle 11:00 alle ore 13:00 presso l’ufficio del Gestore sociale di Bari Social Housing presente nel complesso residenziale in zona Torricella.
– ogni martedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00 e ogni venerdì dalle ore 15:00 alle ore 18:00 presso l’ufficio temporaneo attivo presso la sede di Legacoop Bari in via Capruzzi, 228 (Bari).

Quali sono i requisiti per partecipare all’Avviso?2019-06-20T16:20:44+01:00

Possono partecipare al progetto tutti coloro che:

  • siano cittadini italiani o di uno Stato dell’Unione Europea, stranieri con regolare permesso di soggiorno;
  • abbiano la residenza o esercitino l’attività lavorativa, nell’ambito territoriale del Comune di Bari;
  • non abbiano case di proprietà, in usufrutto o uso abitazione nel Comune di Bari;
  • non abbiano case di proprietà, in usufrutto o uso abitazione in qualsiasi località con valore uguale al canone di affitto degli appartamenti da locare con il presente avviso;
  • non abbiano ottenuto l’assegnazione di alloggio realizzato con contributi pubblici o l’attribuzione di precedenti finanziamenti agevolati;
  • abbiano un reddito annuo complessivo del nucleo familiare non superiore a Euro 45.779,00;
  • non occupino abusivamente un alloggio di E.R.P. ovvero un immobile di proprietà del Comune di Bari e/o di altro Comune ubicato nel territorio della Città Metropolitana di Bari.
Quali sono le caratteristiche degli appartamenti?2019-05-31T13:07:36+01:00

Il progetto “Bari Social Housing” offre in locazione, locazione con patto di futura vendite e vendita convenzionata unità residenziali di diverso taglio e tipologia, con relativi box/posto auto, cantine interrati e parcheggi pertinenziali fuori terra per auto e motocicli. Gli appartamenti sono dotati di impianto centralizzato di riscaldamento e raffrescamento e per la produzione dell’acqua calda sanitaria. Ogni unità è dotata di contabilizzatore dei consumi per la ripartizione dei relativi costi delle utenze. Gli edifici sono in classe energetica A 4.

A che serve l’Avviso?2019-05-31T13:06:34+01:00

L’Avviso serve per acquisire le domande di assegnazione degli alloggi suddivisi in 45 unità destinate alla vendita, 136 unità alla locazione e 45 unità alla locazione con riscatto.

Cos’è il Gestore Sociale?2019-05-31T13:07:50+01:00

E’ un network cooperativo che si interfaccia con gli abitanti e si occupa della gestione dell’Avviso, delle attività sociali e delle funzioni di gestione immobiliare. Il Gestore Sociale avrà un ufficio attivo dopo la pubblicazione dell’Avviso e si troverà al piano terra della prima Torre.